LAGO MAGGIOE E D'ORTA IN BARCA A VELA

SCOPRI DI PIU'  ACQUISTA ONLINE

170 scatti del fotografo Walter Zerla

raccontano due anni di vita in barca a vela sui suggestivi laghi piemontesi


Un viaggio fotografico lungo due anni a bordo di una barca a vela in navigazione sul Lago Maggiore e sul Lago d’Orta. La straordinaria esperienza di vita del fotografo omegnese Walter Zerla, che per 24 mesi ha veleggiato sui due laghi, prende forma e diventa un libro fotografico che ne racchiude gli scatti più belli ed emozionanti.

Clicca qui per saperne di più

Nasce il libro fotografico
“Lago Maggiore e d’Orta in Barca a Vela”



ACQUISTA ON LINE LA TUA COPIA DI

Lago Maggiore in Barca a Vela


SCOPRI DI PIU'ACQUISTA SUBITO

TESTIMONIAL

20 agosto 1961 Premosello Chiovenda (VB), inizia la sua attività a Milano. Collabora con le principali agenzie di comunicazione nazionali, partecipando alla realizzazione di campagne pubblicitarie in vari settori. Realizza cataloghi nel settore automobilistico, servizi per sfilate di moda di aziende tessili e di cosmesi, monografie aziendali nel settore meccanico e farmaceutico.
Appassionato alpinista, collabora con molte guide alpine alla creazione di audiovisivi sulla montagna e partecipa a serate di presentazione in tutta Italia. Nel 1987 trasferisce lo studio ad Omegna (Vb) e si dedica ad aziende nel settore dei casalinghi e della rubinetteria. Inizia un’importante collaborazione con la Fondazione Arch. Monti di Anzola che porta alla realizzazione dei volumi La Riviera d’Orta (1990), Strawinski l’oeuvre monumentale (1990) e L’isola di San Giulio (1991). Nel 1991 collabora con la Fondazione Strawinski di Ginevra (CH) che gli assegna diversi incarichi tra i quali la realizzazione di importanti campagne fotografiche in chiese, basiliche e cattedrali della Francia e della Svizzera. Negli anni realizza molti volumi fotografici, quali: Il lago d’Orta e la sua riviera (Edizioni Interlinea); Hortus Conclusus (Franco Maria Ricci); Il Goya (Giacomini); Il Sacro Monte di San Francesco (Aquario); La collezione Calderara (Skira); Le cinquecentine italiane (Fond. Achille Marazza); San Francesco (Aquario); La musica (C.M. Ornavasso). Nel 1995 fonda ad Omegna, con alcuni amici, OCA BLU EDIZIONI, casa editrice con la quale realizzerà i volumi: L’Isola e la Terra (1995); Paesi di Lago (1996); Forme d’Acqua (1997); Luoghi di Sguardi (1999); Romanico Cusio (2000); Cusio Terra di Storia, Terra di Uomini (2001), con il Rotary Club Orta San Giulio realizza Cusio Barocco (2005) e BURUNDI. Masango, un paese sulle colline (2012). Dal 1993 al 2007 realizza una preziosa collezione di calendari aziendali che lo porteranno a lavorare non solo in Europa ma anche in Asia , Dal 1996 al 2000 collabora con la scuola di fotografia Riccardo Bauer di Milano in qualità di commissario esterno agli esami, mentre dal 1998 al 2004 realizza le campagne pubblicitarie Europee del marchio COMPEX.
Dal 1999 al 2006 affianca alla sua attività di fotografo a quella di direttore creativo di OCA BLU INIZIATIVE di Omegna, contribuendo alla creazione di campagne pubblicitarie, cataloghi di prodotto e istituzionali, monografie, calendari, ideando manifestazioni ed eventi.
È rappresentato all’estero da agenzie fotografiche internazionali di stock imaging. Da molti anni la ricerca fotografica intrapresa, chiamata Forme d’Acqua e composta da immagini di grosso formato realizzate con banco ottico, anima una mostra itinerante, ospitata in Italia e all’estero.